.
descrizione
Nelle democrazie contemporanee, la capacità di giudicare la buona e la cattiva politica sembra a volte un’impresa quasi impossibile o, altre volte, un compito così severo da produrre sfiducia e distacco, apatia o scetticismo nei confronti di un’attività, che a sua volta diventa opaca e lontana. Una faccenda remota e separata, rispetto alle questioni di vita di uomini e donne, che condividono l’eguale status di cittadinanza.

Vai all'home page di:
Pubblica amministrazione e Innovazione

Area Formazione
agenda
membri 342
loading...
loading...
loading...
loading...
loading...
cerca

feed di Fare la politica bene Feed RSS

post

fare politica bene....

contributo inviato da fil77 il 30 settembre 2009

Buongiorno a tutti,

pubblico questo intervento perché a dir poco stremato dalla atassia del mio (ex?) partito.

Far bene politica nella mia semplicistica concezione significa in primo luogo frequentare le camere del parlamento e fare opposizione.... sarebbe bastato essere stati in aula ieri e votare contro lo scudo fiscale per fermare questo ennesimo condono dei farabutti.... e invece no! presi dal congresso e dalla "sindrome da prima donna" facevate i galletti al congresso.

Okkio, state perdendo numerosi consensi così, e qualche malizioso la mollettina "ci tengo" potrebbe mettervela da qualche altra parte..

Meditate gente, meditate...

Filippo


commenti:


commento di anonimo inviato il 20 novembre 2013
fare politica bene.... |Fare la politica bene | Forum PD
[url=http://www.jonionet.it/peuterey-13]peuterey spaccio[/url]

inserisci un commento


Registrati ora al Cannocchiale per inviare un commento,oppure registrati direttamente al gruppo per partecipare attivamente con i tuoi articoli e post.
Se sei già registrato, effettua prima il login al cannocchiale o al gruppo.


informazioni sull'autore
ISCRITTO DAl
30 settembre 2009
attivita' nel GRUPPO